Quaras e i Paesi Alti (Luch, Stedro, Sabion)

Quaras e i Paesi Alti (Luch, Stedro, Sabion)

Punto di partenza: Hotel Piramidi, (aggiungere mezz’ora); oppure: parcheggio nei pressi della chiesa parrocchiale SS. Trinità. Visita alla chiesa edificata nel XII sec.
È più volte ampliata nel corso dei secoli. Suggestiva e potente veduta panoramica sulla valle di Cembra e sulla valle Regnana. Prima menzione nel 1348 dedicata a S. Salvador. Interno: mirabile altare ligneo fra i più grandi del Trentino, scolpito e dipinto nel XVI e succ., ad opera di valenti artisti locali. Lasciata Ia chiesa la strada prosegue a fianco del cimitero verso i masi di Luch, piccolo centro ai margini del bosco, continua lungo il versante destro della valle del rio Regnana verso le Piramidi e dopo 3 Km circa arriva a Quaras (m 955 slm). Villaggio alpino fondato da pastori.

 Quaras ha conosciuto lo spopolamento quasi totale nel corso degli anni settanta, la sistemazione della strada, l’adeguamento della fornitura dell’energia elettrica, e dell’acqua potabile, hanno restituito vita a questo silente paesino. Nei pressi del capitello c’e un sentiero che porta a Gausaldo (slm m1310), antico maso definitivamente abbandonato nel 1962. Al rientro si può percorrere la via principale del paese alto (Stedro ·Sabion) per scendere sulla strada provinciale e rientrare all’hotel.

Tel
Map